logo
  • Nikita 8 anni

    Autismo infantile

    Nikita è nato come un bambino sano. Fino a suoi tre anni era completamente normale. A tre anni di età i suoi genitori hanno notato delle anomalie ed un ritardo nello sviluppo del linguaggio e del comportamento verso il suo ambiente. La parola non si sviluppava adeguatamente all'età e tale sviluppo limitato del linguaggio impediva l'ulteriore sviluppo di Nikita. É stato messo in un asilo specializzato. Si iniziano ad oservare le stranezze e le deviazioni di comportamento verso il suo ambiente- in particolare verso i suoi coetanei ed i suoi genitori. Difficilmente intreccia il contatto visivo, è iperattivo, irritato, appaiono i moduli stereotipati del comportamento e movimenti stereotipati. Non tollera la presenza di estranei, ma anche dei familiari. All´etá di sei anni, i medici hanno diagnosticato l'autismo infantile. I genitori si sono rivolti al centro della terapia di amminoacidi, dopo la consultazione é stata subito avviata la terapia di amminoacidi. Dopo il completamento delle due cure di amminoacidi lo stato di Nikita é migliorato. É diventato più calmo, intraccia il contatto visivo con gli altri. Le tendenze autistiche si possono meno notare, migliora e sviluppa il linguaggio e si apre la possibilità di adattamento sociale in famiglia ed anche in società comune. Ha bisogno del contatto fisico, il bisogno di creare rapporti con gli altri. A scuola si trova gli amici, fa parte della società. A scuola partecipa alle attività di routine ed alle attivitá straordinarie e partecipa alle celebrazioni con la presenza di molti estranei e si comporta in un modo naturale. Si sviluppa il linguaggio come un mezzo di comunicazione con gli altri, è capace a rispondere alle domande, l´intervista con lui é attiva, é interessato all'ambiente, pone le domande. Nikita si sta sviluppando e con le condizioni generali di Nikita è anche legata la soddisfazione dei genitori che possono creare i rapporti e comunicare con il loro bambino.