logo
  • Elise 24

    Paralisi Cerebrale Infantile

    Elisa é una ragazza Italiana affeta da paralisi cerebrale infantile. Caratterizzata da disabilità muscoloscheletrica con i sintomi di tetraparesi spastica ed in piú accompagnata da un significativo ritardo nello sviluppo complessivo. Non era capace di stare all´impiedi nemmeno con l´aiuto di qualcuno. Nel corso della sua vita é stata sottoposta a diverse forme di riabilitazione, ma il risultato nel suo complesso è stato abbastanza deludente. Ripetutamente le sono stati eseguiti diversi interventi ortopedici per cercare di alleviare soprattutto la spasticità, ma il risultato anche qui è stato deludente ed a breve termine. Otto anni fa, all'età di 16 anni, la madre di Elise ha saputo della possibilità di una terapia di amminoacidi e cosí ha portato la figlia nel nostro centro per la consultazione iniziale. I genitori decisero di iniziare il trattamento dei complessi di amminoacidi. Anche se i risultati migliori nella cura contro la paralisi cerebrale infantile si ottengono nel etá precoce, la terapia di amminoacidi ha migliorato le sue condizioni. Elise aveva 16 anni quando inizió la somministrazione di amminoacidi e otteró soddisfacenti risultati. Se avesse iniziato il trattamento più presto possibile, dopo aver saputo la diagnosi, ci sarebberó stati risultati ancora più efficaci. Durante la prima settimana di trattamento si é sciolta la spasticità e gli arti inferiori si sono rilassati. Elisa non sente piú il dolore e lo stress. E 'in grado di mettersi in piedi con il sostegno di qualcuno e si rinnova e accelera lo sviluppo mentale. Migliora la sua attenzione e la vista. L´instabilità emotiva, che soffre non solo Elise, ma soprattutto la madre e la famiglia, migliora, ed è piú equilibrata. Frequenta una scuola normale, dove raggiunge ottimi risultati . Entra all'Università di Torino, dove studia ottenendo dei fantastici risultati. Già nel corso degli studi riceve le prime offerte di lavoro, il suo futuro è assicurato. La terapia di amminoacidi ha generato un miglioramento della sua condizione generale e successivo inserimento nella vita normale, permettendo non solo l'istruzione ma anche il raggiungimento degli ottimi risultati universitari. Anche i miglioramenti dal punto di vista motorio sono sorprendenti e di sicuro se avesse iniziato prima il trattamento di amminoacidi, si puó ipotizzare, che il risultato ottentuo sarebbe stato ancora più eminente.