logo

Paralisi Cerebrale Infantile L'efficacia dei preparati di aminoacidi in bambini con la Paralisi cerebrale infantile

La terapi aminoacidica migliora in modo effettivo:

• lo sviluppo della parola e dell´intelletto (in disturbi del linguaggio, ritardo dello sviluppo o ritardo)
• il tono muscolare, la spasticità, l´equilibrio e la coordinazione dei movimenti
• accelera notevolmente il corso di riabilitazione presso il tono muscolare alto o basso, spasticità.
La terapia con gli aminoacidi offre una soluzione completa per la malattia neurologica di tipo paralisi cerebrale infantile. La stimolazione del sistema nervoso centrale provoca la neurogenesi, l'attivazione delle cellule nervose dormienti e utilizza le riserve del proprio corpo e, quindi, ripristina o migliora la disfunzione del organismo.
L´utilizzo dei preparati di aminoacidi rende l'approccio riabilitativo molto efficace nel trattamento delle patologie muscolo-scheletriche e riesce ad ottenere gli ottimi risultati. Il processo di riabilitazione insieme alla somministrazione di complessi di aminoacidi aiuta a stimolare un aumento della neurogenesi nel sistema nervoso centrale e quindi un più veloce ed efficiente recupero del movimento perso.  è definita come un disturbo del movimento e un danno cerebrale casauto dalla mancanza d´ossigeno nel periodo pre-natale, durante il parto o un anno dopo la nascita. Conseguenze dei danni al momento tra la nascita e un anno di età sono praticamente identici.

In molti casi di paralisi cerebrale infantile si possono manifestare altre disabilità:



• disturbi mentali Facendo la terapia di aminoacidi si ottengono ottimi risultati in caso di diplegia spastica come un sottotipo di paralisi cerebrale infantile. Il miglioramento psico- stato neurologico si puó osservare in tutti i casi. I primi segni di miglioramento - riduzione della spasticità - si possono osservare in pochi giorni del trattamento. La normalizzazione della funzione motoria avviene dopo diversi mesi del trattamento. La cura di ipercinesia e ipotonia puó sembrare un pó piú difficile, ma con l'uso prolungato di aminoacidi si possono osservare individuali miglioramenti. Anche in questi casi otteniamo risultati - i bambini ripristinano le nuove qualità di movimento ( piú grande movimento e precisione) sono in grado di variare la posizione dal lato al lato, saper sedersi o stare in piedi e camminare. 

La paralisi cerebrale infantile
• diffetti sensoriali 
• disturbi della comunicazione 
• disturbi della sensazione 
• maggiore l´attività epilettica ed altre disabilità
  
Nel caso di paralisi cerebrale infantile ci sono seguenti metodi piú utilizzati: la fisioterapia ed la tossina botulinica, ma hanno solo un effetto temporaneo. 

Al contrario, con l´utilizzo dei preparati di aminoacidi si otiene un effetto permanente ed é possibile osservare un ulteriore miglioramento anche dopo la sospenzione. Gli effetti possono essere osservati in particolare nello sviluppo del´ intelletto e della parola. L'effetto degli aminoacidi nel caso di paralisi cerebrale infantile è la stimolazione della neurogenesi, l'attivazione di cellule nervose dormienti ed utilizzo delle riserve del proprio corpo. 

Disturbi visivi di paralisi cerebrale infantile 
Un problema comune che potrebbe manifestarsi nei diversi tipi di paralisi cerebrale infantile è la patologia cerebrale della vista. Con la somministrazione di aminoacidi si può osservare un miglioramento della vista dopo due o tre mesi. Nel caso di amaurosi causato da atrofia del nervo ottico si arriva ad migliorare in tutti i casi. Dopo diversi mesi di utilizzo si ottiene un miglioramento nistagmo, l'aumento l'ampiezza e la portata del globo oculare, inoltre l'angolo di strabismo è ridotto da 5 a 20 gradi. Questi effetti portano ad un miglioramento della messa a fuoco e quindi una migliore visione binoculare.